Homechatspin web

chatspin web

Scritto aperta verso tutti i corpo gassoso italiani,

siamo l’associazione Postribù di Rieti, e da anni gestiamo un gruppo di acquisizione partecipe oltre a numerosi progetti sulla sostenibilità naturalistico e pubblico.

Dopo il rivoluzione cosicché ha angosciato Amatrice e altri comuni in mezzo a Lazio, Umbria e Marche, ci siamo mobilitati per conferire un sostegno alla moltitudine colpita, e parallelamente, ed grazie all’impulso venuto da tutte le vostre chiamate (durante cui chiedevate quali produttori appoggiare) abbiamo potuto andare a fondo da accanto l’economia dell’amatriciano, ovvero meglio dire quel giacché resta, raccogliendo le storie di tantissime persone.

Durante un verificarsi di amatriciane solidali, collette, raccolte fondi vantaggio terremotati, passerelle mediatiche piГ№ oppure fuorchГ© mastodontiche, avanti di supporre ogni varietГ  di progetto, volevamo avere una mappatura quanto con l’aggiunta di precisa del trama economico ambiente inizialmente del sisma da raffrontare per mezzo di ciГІ cosicchГ© ne rimane oggigiorno: chi ancora lavora, chi produce, fatto produce. Tutti questi dati siamo andati per recuperarli sul fondo: viaggiando di parte con paese, chiedendo per chi ГЁ rimasto, incontrando allevatori e piccoli imprenditori scampati alla disgrazia e che cercano di riaversi mediante piedi.

Abbiamo incontrato piccole, piccolissime e medie aziende, gente in quanto ha sbigottito tutto e stirpe che per fortuna non ha perso assai.

Parallela alla tragitto alle donazioni e all’elenco infinito di iban circa cui coinvogliare aiuti economici (destinati per chi? Utilizzati come?) è aumentata la pretesa di prodotti “amatriciani”: tutti verso voler acquisire pecorino e pancetta per l’amatriciana, e gruppi di guadagno da tutta Italia che ci scrivevano ovvero chiamavano durante chiederci da quali produttori acquistare. Circa facebook c’era anche taluno cosicché dall’Inghilterra voleva comporre un carico di insaccati amatriciani, verso sopportare la razza colpita dal terremoto.

})(jQuery)